Molto simpatica ed azzeccata l’idea che fu utilizzata da Fratelli Beretta per reclamizzare, all’inizio degli anni’ 90, i suoi wurstel italiani Wuber e Wuberone: farli provare a persone provenienti da altri paesi del mondo che li preparano secondo la loro tradizione culinaria. Il tutto condito con il memorabile tormentone: “Wurstel? Sì, Wuber”.