Atmosfere sognanti come solo Parigi può evocare, in sottofondo le note di “Strangers in the night” e Johnny Dorelli immancabile che passa sotto la Tour Eiffel fino ad arrivare all’Esplanade du Trocadero. Ovviamente a bordo di una Renault 21.